Creazioni in mostra

Giuseppina Ferrara, classe quinta, Spinea (VE)
Giuseppina ha proposto la creazioni e con i prodotti della classe ha realizzato una mostra.

Forme intorno a noi

Milena Anzanello, classe quarta, Spinea (VE)
Milena, dopo le creazioni ha posto delle domande a cui i bambini dovevano rispondere per iscritto. Per votazione si sceglie poi di discutere la creazione di Bea. Le creazioni vengono anche riprodotte con il disegno.

La nostra aula sembra una scatola

Francesca Bassi & Rita Bonfanti, sezione eterogenea, Morbegno (SO).
Nella sezione di Francesca e Rita, guardandosi intorno e muovendosi nell’aula i bambini condividono le loro prime idee sulle forme nello spazio e quindi nel piano. Idee supportate poi dalle creazioni realizzate assemblando scatole di diversa forma e grandezza in Dad e a scuola. La copia su foglio ha riportato le forme sul piano. I bambini hanno quindi individuato gli elementi caratteristici del parallelepipedo.

Dalla geometria alla fantasia

Sara Piganzoli, sezione eterogenea, Morbegno (SO)
Sara inizia l’esperienza nel periodo della Dad e propone loro di realizzare una creazione con i materiali che reperiscono in casa. Individua poi svariate piste di lavoro in ambito geometrico a partire dalla discussione della creazione di Giulia e poi di Samuele.

Paesaggi geometrici

Sara Salici, classe quinta, Spinea (VE)
Sara ha proposto ai ragazzi di classe Quinta di realizzare una creazione matematica e fare una descrizione scritta. Durante la Dad ha poi scelto tre creazioni da discutere che le hanno aperto diverse piste di lavoro.

I triangoli di Jana

Sonia Sorgato, classe terza, Milano
La creazione di Jana con i triangoli disposti uno dentro l’altro suggerisce discorsi iniziali sulle omotetie e approfondimenti sugli angoli. Con il dettato di figure geometriche il discorso si amplia ulteriormente verso la definizione delle caratteristiche delle figure geometriche in particolare lati e angoli.

Mondi stellati

Viviana Piemonti, classe prima, Udine
Viviana ha offerto una grande varietà di materiali con cui i bambini hanno realizzato collage “matematici” di grande effetto, tutti da esplorare

Semi d’autunno

Paola Poli, classe prima, Livorno
Creazioni fatte con materiali di varia origine: bastoncini di legno, sassi, stecchini, cannucce, fagioli secchi. Come fanno ad ispirare discorsi geometrici? E invece ecco comparire, le forme, le rette, i punti… il passaggio dal 3 alle 2 dimensioni…

La corrispondenza e gli occhiali del matematico

Francesca Bassi, Rita Bonfanti, sezione eterogenea, gruppo 3-4 anni e gruppo 5 anni, Morbegno (SO)
Sonia Sorgato classe terza, Milano
L’espediente degli “occhiali del matematico” serve a Francesca e Rita per affinare lo sguardo dei bambini e portarli gradualmente verso i contenuti della matematica, anche con lo stimolo dei corrispondenti della Scuola Primaria.

Costruire e inventare

Cristiana Paolini, sezione eterogenea, Trasaghis (UD)
Cristiana ha formato tre gruppi di creazioni in base al tema, ha discusso le creazioni di Aurora e di Nina sul tema dei quadrati e dei rettangoli e ha poi chiesto a tutto il gruppo di disegnarle.