Materiali per un piano di lavoro

Materiali per un piano di lavoro Abbiamo già condiviso il modello di piano di lavoro usato da Freinet a Vence in un articolo precedente (per saperne di più: Bibliothèque de l’Ecole Moderne n° 15 – Les plans de travail | Coop’ICEM.pdf). Si legge, nelle proposte di questo piano, l’idea dei “complessi d’interesse” a cui siContinua a leggere “Materiali per un piano di lavoro”

Sulle tecniche Freinet

I gruppi di ricerca come il nostro si occupano di studiare e sperimentare, all’interno di un certo ambito di interesse, nel nostro caso la matematica, con lo scopo finale di diffondere pratiche didattiche coerenti con la pedagogia popolare di cui il Movimento è testimone. Per raggiungere questo obiettivo è anche importante produrre e diffondere materialiContinua a leggere “Sulle tecniche Freinet”

Il piano di lavoro come assunzione di responsabilità

Il piano di lavoro nasce per la necessità di dedicare uno spazio all’individualizzazione degli apprendimenti. Ma nella pedagogia Freinet si va oltre Dottrens. La sua specificità è che il lavoro individualizzato è scelto dal ragazzo (non è assegnato dall’alto, è un’assunzione di responsabilità) ed è parte della vita cooperativa del gruppo. Il piano, poi, èContinua a leggere “Il piano di lavoro come assunzione di responsabilità”

Creazioni matematiche e corrispondenza

Oggi ho sistemato i nuovi materiali che mi ha inviato Sonia Sorgato sulla corrispondenza che si è sviluppata tra la sua classe dell’IC Perassi di Milano e la scuola dell’infanzia di Morbegno di Francesca Bassi visibile nella pagina Con le mani e con la testa Secondo me abbinare all’esperienza sulle creazioni matematiche anche la corrispondenzaContinua a leggere “Creazioni matematiche e corrispondenza”