Il cerchio

Sara Galleano, Scuola dell’Infanzia “Frabosa-Sottana”. Sezione Unica eterogenea. Gruppo di 8 bambini di 5 anni. A.S. 2021/2022 Sara propone per la prima volta le creazioni matematiche al gruppo di bambini di 5 anni della sua sezione. Organizza le creazioni in tabella analizzandole ed evidenziando le possibile piste di lavoro individuate come adulto così come èContinua a leggere “Il cerchio”

Giraffe e navi spaziali

Mariolina Nalesso & Silvia Ranzato, sezione 5 anni, Spinea
Mariolina e Silvia discutono con i bambini tutte le creazioni e poi chiedono di disegnarle. Dal raffronto di due disegni prende il via un percorso molto significativo sulle rotazioni.

Oggetti e forme

Simonetta Nardone, classe seconda, Udine
Simonetta stimola i suoi alunni a produrre creazioni geometriche anche con la scelta dei materiali messi a loro disposizione. Forme piane e solide si intrecciano nei loro prodotti aprendo numerose piste di lavoro..

Forme intorno a noi

Milena Anzanello, classe quarta, Spinea (VE)
Milena, dopo le creazioni ha posto delle domande a cui i bambini dovevano rispondere per iscritto. Per votazione si sceglie poi di discutere la creazione di Bea. Le creazioni vengono anche riprodotte con il disegno.

La corrispondenza e gli occhiali del matematico

Francesca Bassi, Rita Bonfanti, sezione eterogenea, gruppo 3-4 anni e gruppo 5 anni, Morbegno (SO)
Sonia Sorgato classe terza, Milano
L’espediente degli “occhiali del matematico” serve a Francesca e Rita per affinare lo sguardo dei bambini e portarli gradualmente verso i contenuti della matematica, anche con lo stimolo dei corrispondenti della Scuola Primaria.

Costruire e inventare

Cristiana Paolini, sezione eterogenea, Trasaghis (UD)
Cristiana ha formato tre gruppi di creazioni in base al tema, ha discusso le creazioni di Aurora e di Nina sul tema dei quadrati e dei rettangoli e ha poi chiesto a tutto il gruppo di disegnarle.

La casa della geometria

Francesca Allasino, classe terza, Macello (TO)
Per Francesca le creazioni diventano l’occasione per avviare una riflessione sulle caratteristiche delle figure che sviluppa in modo particolare con una situazione problema in cui si chiede ai bambini di descrivere una figura.